Una reale minaccia alle libertà individuali

Il clima da caccia alle streghe che si sta formando in Italia spaventa. Motivo in più, per BlogAction, per muoversi.

Perché l’iniziativa del 2 aprile è solo un inizio ma bisogna fare tante cose. E oggi più che mai sono minacciate le libertà individuale di donne e uomini.

Vogliono cancellare con un colpo di spugna una legge, la 194 sull’interruzione di gravidanza, che può invece essere solo migliorata e adattata alle scoperte della scienza.

Invece il corpo femminile e la libertà di scelta sono diventati il terreno di scontro per acquisire potere da parte di Chiesa e dello Stato che gira a braccetto con la parrocchia.

Se volete anche voi manifestare a sostegno della Legge e perché non avvengano più fatti come quelli di Napoli (bliz di polizia in sala parto per un’interruzione terapeutica di gravidanza)

oggi, in tutta Italia, si terranno molti presìdi dedicati.

Qui una mappa delle iniziative

Chi scrive può parlare solo per se stessa e andrà.

Annunci

9 Responses to Una reale minaccia alle libertà individuali

  1. Poesia ha detto:

    Posso usare questo banner per metterlo da me?

  2. Sara ha detto:

    Certo che sì! Lo trovi su un mondo di bene anche nella versione orizzontale!!
    Buona giornata!
    Sara

  3. Poesia ha detto:

    Va benissimo quessto! Nulla in contrario se lo riduco un pochetto, vero?
    Ora lo appiccico sul mio blog…

  4. pattivis ha detto:

    Sono sempre stata e sono cattolica praticante,quindi,contraria all’aborto.
    Saluti,pat

  5. Poesia ha detto:

    Ma il fatto che tu, giustamente, sia contraria all’aborto per fede, non significa che tu debba impedire ai non cattolici di praticarlo, no?
    Per questo dovremmo lottare insieme, donne cattoliche e donne laiche, donne che hanno figli e donne che non ne vogliono, donne che hanno abortito e donne che non abortirebbero mai: perchè siamo donne, sopra tutte le etichette e nessuno può decidere per noi.
    Proprio perchè sei cattolica, ama la libertà. Dio è il primo ad aver creduto nel libero arbitrio. Perchè, ora, non dobbiamo crederci noi?

  6. Rigitans ha detto:

    purtroppo è un periodaccio per l’italia

  7. Panzallaria ha detto:

    @pattivis: assolutamente lecita la tua posizione. Come cittadini di uno Stato Laico noi stiamo solo ricordando che esiste una Legge, la 194, approvata da suddetto Stato Laico e che ognuno poi nel suo intimo può decidere liberamente.

    Ribadiamo solo il diritto di tutti alla Libertà di scelta, non imponiamo UNA scelta.

    sposo in pieno quello che ha scritto PoesiaNotturna.
    ciao

  8. La Donna Cannone ha detto:

    E’ preoccupante come pian piano stiano sgretoladno il paese, corrodendo tutte le conquiste fatte nei secoli – dalla tutela dei lavoratori, al welfare in genere, passando attraverso l’esamificio universitario e molto altro di sconcertante.

    Grave – forse ancor più, tuttavia, che vi siano reazioni clamorose come certi inviti a non votare. Si fa presto a oltrepassare la soglia, cancellare i diritti guadagnati con lotte e sangue.Questo è un pericolo a cui non possiamo soccombere

  9. Panzallaria ha detto:

    @ladonnacannone: personalmente concordo in tutto con te! grazie per il tuo parere e se vorrai partecipare, ci farà molto piacere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: